Napoli - Oggi, martedì 21 novembre 2017
 
Home page
Chi siamo
Quaderni proustiani
Altre pubblicazioni
Eventi
Attività svolte


Giardino e Ipogeo di Babuk
Saletta Marcel Proust
Contatti
Adesioni
Fotogallery
Mailinglist
 
 
27/01/2017
COMMEMORAZIONE DI PHILIPPE CHARDIN
In Memoriam Philippe Chardin L’Association des Amis de Marcel Proust d’Italie est douloureusement endeuillée par la disparition de notre cher Philippe. Son souvenir ineffaçable restera dans la mémoire des proustiens italiens pour sa contribution importante à la revue Quaderni Proustiani. Il était r...

 

13/01/2017
DECESSO DI PHILIPPE CHARDIN
DECESSO DI PHILIPPE CHARDIN L'Associazione Amici di Marcel Proust partecipa al cordoglio per la scomparsa di Philippe Chardin, illustre studioso, responsabile della sezione francese dei "Quaderni Proustiani"....

 

01/09/2016
RIAPERTURA GIARDINO DI BABUK
Il programma degli eventi sarà comunicato nei prossimi giorni.Il Giardino e l'Ipogeo sono visitabili; info 081 5499250 - 3386255810....

 

01/09/2016
Un amour de Swann.
Chers adhérents, Jean-Yves Tadié, notre Vice-Président, nous informe des parutions proustiennes chez Gallimard (voir fichier joint), notamment le fac-similé d’Un amour de Swann, dans les même conditions que Combray (tirage limité à 1100 exemplaires), ainsi que les Lettres au duc de Valentinois...

 

21/05/2015
GIOVEDI 11 GIUGNO ORE 18 - GIARDINO DI BABUK: EVENTO ECCEZIONALE !

I sette volume della "Recherche" possono essere interpretati come contenenti un simbolismo numerologico, secondo quanto suggerito da Michel Butor. Da parte mia, vorrei proporre un'altra lettura, che si rapporta alle sette età dell'uomo immortalate da Shakespeare. Queste sette età coprono una vita umana a partire dall'infanzia, la vita da scolaro, le esperienze d'amante, di soldato, di giudice, fino alla vecchiaia e una seconda infanzia che si conclude con l'oblio. Questo modello shakespeariano funziona a livello dell'individuo nel romanzo di Proust, dall'infanzia del protagonista nel primo volume, poi i diversi ruoli nei tomi successivi, fino alla vecchiaia e a una presa di coscienza della mortalità inevitabile nell'ultimo volume. Una tale lettura trova conferma nel fatto che si presentano nel "Tempo ritrovato" riferimenti shakespeariani alla vecchiaia, segnatamente nel personaggio di Charlus che è visto come un altro re Lear.



leggi tutte le notizie

 
     


Associazione Amici di Marcel Proust
per contatti: proustswann@gmail.com - tel. +39 081.5499250
Prof. Gennaro Oliviero +39 338.6255810